FB   ENG

IL FUTURO PARTE DA QUI

COSTRUIAMOLO INSIEME!



Circa 18 mesi sono passati dalla nascita del progetto “Il Futuro Parte da Qui” ma già dal 2001, quando l’allora Villa Salus si è trasferita in corso Sicilia, si è sentita forte la esigenza di una struttura in muratura che potesse accogliere le attività dei ragazzi.

Gli sforzi, l’impegno e la determinazione di tutti coloro che in questi 13 anni hanno lavorato a questo grande progetto hanno finalmente dato il loro frutto: infatti è con estrema gioia e soddisfazione che Onda Giovane Salus può finalmente annunciare che

L’OBIETTIVO E’ STATO RAGGIUNTO!



La nuova struttura verrà realizzata ed i lavori inizieranno il prima possibile. Desideriamo dunque ringraziare chi in tutti questi anni, ed in particolar modo negli ultimi 18 mesi, ha contribuito anche nel suo piccolo con a rendere realtà questo progetto. Inoltre rivolgiamo un caloroso ringraziamento alla “Fondazione Cottino” che ha creduto nel nostro progetto e nel nostro futuro.

L’augurio è ora che questo traguardo non sia che un nuovo inizio per Onda Giovane Salus e per tutte le persone che ne fanno parte.



IL FUTURO PARTE DA QUI

COSTRUIAMOLO INSIEME!



Circa 18 mesi sono passati dalla nascita del progetto “Il Futuro Parte da Qui” ma già dal 2001, quando l’allora Villa Salus si è trasferita in corso Sicilia, si è sentita forte la esigenza di una struttura in muratura che potesse accogliere le attività dei ragazzi.

Gli sforzi, l’impegno e la determinazione di tutti coloro che in questi 13 anni hanno lavorato a questo grande progetto hanno finalmente dato il loro frutto: infatti è con estrema gioia e soddisfazione che Onda Giovane Salus può finalmente annunciare che

L’OBIETTIVO E’ STATO RAGGIUNTO!



La nuova struttura verrà realizzata ed i lavori inizieranno il prima possibile. Desideriamo dunque ringraziare chi in tutti questi anni, ed in particolar modo negli ultimi 18 mesi, ha contribuito anche nel suo piccolo con a rendere realtà questo progetto. Inoltre rivolgiamo un caloroso ringraziamento alla “Fondazione Cottino” che ha creduto nel nostro progetto e nel nostro futuro.

L’augurio è ora che questo traguardo non sia che un nuovo inizio per Onda Giovane Salus e per tutte le persone che ne fanno parte.



IL FUTURO PARTE DA QUI



Circa 18 mesi sono passati dalla nascita del progetto “Il Futuro Parte da Qui” ma già dal 2001, quando l’allora Villa Salus si è trasferita in corso Sicilia, si è sentita forte la esigenza di una struttura in muratura che potesse accogliere le attività dei ragazzi.

Gli sforzi, l’impegno e la determinazione di tutti coloro che in questi 13 anni hanno lavorato a questo grande progetto hanno finalmente dato il loro frutto: infatti è con estrema gioia e soddisfazione che Onda Giovane Salus può finalmente annunciare che

L’OBIETTIVO E’ STATO RAGGIUNTO!



La nuova struttura verrà realizzata ed i lavori inizieranno il prima possibile. Desideriamo dunque ringraziare chi in tutti questi anni, ed in particolar modo negli ultimi 18 mesi, ha contribuito anche nel suo piccolo con a rendere realtà questo progetto. Inoltre rivolgiamo un caloroso ringraziamento alla “Fondazione Cottino” che ha creduto nel nostro progetto e nel nostro futuro.

L’augurio è ora che questo traguardo non sia che un nuovo inizio per Onda Giovane Salus e per tutte le persone che ne fanno parte.




Il nostro obiettivo


L'Onda Giovane Salus ha necessità di costruire un nuovo edificio per l'accoglienza dei ragazzi.

La costruzione, utilizzabile ogni mese dell'anno, andrà a sopperire all'attuale mancanza di un ambiente ampio e attrezzato per lo svolgimento delle attività dell'oratorio. L'opera comprenderà un rinnovamento dei locali già in uso e degli ambienti esterni che saranno collegati al nuovo edificio, migliorando l'atmosfera e l'ambiente dell'oratorio.

Perché


Attualmente gli spazi coperti e riscaldati di cui l'oratorio dispone non permettono di accogliere in modo adeguato tutti i ragazzi e i bambini che partecipano alle attività ricreative, didattiche e di formazione che si svolgono settimanalmente.

Il nuovo edificio permetterà di svolgere più attività contemporaneamente e di offrire un ambiente sicuro e confortevole per i numerosi eventi che durante l'anno coinvolgono un pubblico più ampio (feste, cene, incontri con esperti).

Come


Per realizzare il nostro sogno abbiamo bisogno anche del tuo aiuto.

Siamo un'associazione di volontari che non dispone di entrate economiche continuative ma si affida al buon cuore e al coraggio dei propri animatori e al sostegno delle famiglie che credono nel nostro progetto di formazione ed educazione.

Per raccogliere i soldi necessari a realizzare l'opera, tutti i volontari e le famiglie dell'oratorio hanno deciso di impegnarsi organizzando attività tematiche, spettacoli ed eventi sportivi per coinvolgere la cittadinanza e farci conoscere trasmettendo il nostro entusiasmo.

COME PUOI CONTRIBUIRE

Abbiamo già portato avanti numerose iniziative per raggiungere il nostro obiettivo. Non ci limitiamo a chiedere il vostro aiuto, vogliamo dimostrarvi di meritarlo.

DONAZIONI


Contributi diretti
Basta 1€ per fare la differenza. Puoi fare una donazione tramite
IBAN
IT 68 G 02008 01117 000102532475
Intestato a
ASSOCIAZIONE DI VOLONTARIATO ONDA GIOVANE SALUS

EVENTI

Mercante per un giorno
14 Marzo presso il Motovelodromo di Torino
Il pranzo delle famiglie
14 Marzo ore 12.00
1 Caffè
22 e 28 Aprile
Lotteria dell'Onda
Estrazione il 30 Giugno, http://www.ondagiovanesalus.it/lotteria

ATTIVITA' LUDICO/SPORTIVE


Torneo di calcio a 5
11 Maggio ore 10.00 - 17.00, via Piazzi 25, Torino
Torneo di calciobalilla
14 Marzo ore 14.00 presso la sede dell'oratorio
Torneo di PES
5 Maggio ore 14.30 presso la sede dell'oratorio

L'OPERA

Vogliamo dare a tutti i ragazzi dell'associazione e all’intera collettività sociale del quartiere uno spazio SICURO, PULITO, EFFICIENTE dove

  • studiare
  • giocare
  • fare amicizia
  • formarsi
  • fare sport
  • crescere nella fede

LA PROGETTAZIONE

Tutto inizia nel 2008, con un duro lavoro di definizione ed approvazione del Progetto Tecnico per il nuovo edificio. Ad aprile 2011 il Progetto viene approvato dal Comune. Si iniziano a cercare fondi, attraverso possibili bandi per finanziamenti. A ottobre 2011 presentiamo domanda ad una bando regionale per un finanziamento di 60.000 euro. La Regione per l’intero anno 2012 non comunica i risultati del bando. A gennaio 2013 ci viene comunicato che la nostra richiesta di finanziamento a fondo perduto alla Regione era stata bocciata. Nel frattempo, era anche scaduta la concessione per il progetto di costruzione. Gli animatori e il consiglio dell'associazione, d'accordo con i genitori dei ragazzi, hanno deciso di non mollare e di fare tutto il possibile per realizzare questo sogno. Abbiamo quindi provveduto all'estensione della concessione dell’area fino al 15 gennaio 2028, alla verifica della modalità di riattivazione della concessione sul Progetto e alla revisione di tutto il Progetto tecnico.

COME SI SVOLGERANNO I LAVORI


La realizzazione dell'opera prevede due fasi:

  1. La struttura esterna, compreso il tetto
  2. Completamento dell’opera

Il nostro obiettivo è quindi raccogliere fondi per poter cominciare i lavori della fase 1. L'idea è di realizzare la fase 1 dell'opera quest'estate, nel periodo di minor utilizzo delle strutture dell'oratorio. L'opera comprenderà anche il rinnovamento del campo di calcio a 5, così da fornire ai ragazzi un campo polivalente per la pratica di attività sportive all'aperto.


DISPONIBILE PER IL DOWNLOAD LA PRESENTAZIONE ALLE FAMIGLIE    PDF

IL PROGETTO

Il nostro obiettivo

L'Onda Giovane Salus ha necessità di costruire un nuovo edificio per l'accoglienza dei ragazzi.

La costruzione, utilizzabile ogni mese dell'anno, andrà a sopperire all'attuale mancanza di un ambiente ampio e attrezzato per lo svolgimento delle attività dell'oratorio. L'opera comprenderà un rinnovamento dei locali già in uso e degli ambienti esterni che saranno collegati al nuovo edificio, migliorando l'atmosfera e l'ambiente dell'oratorio.


Perchè

Attualmente gli spazi coperti e riscaldati di cui l'oratorio dispone non permettono di accogliere in modo adeguato tutti i ragazzi e i bambini che partecipano alle attività ricreative, didattiche e di formazione che si svolgono settimanalmente.

Il nuovo edificio permetterà di svolgere più attività contemporaneamente e di offrire un ambiente sicuro e confortevole per i numerosi eventi che durante l'anno coinvolgono un pubblico più ampio (feste, cene, incontri con esperti).


Come

Per realizzare il nostro sogno abbiamo bisogno anche del tuo aiuto.

Siamo un'associazione di volontari che non dispone di entrate economiche continuative ma si affida al buon cuore e al coraggio dei propri animatori e al sostegno delle famiglie che credono nel nostro progetto di formazione ed educazione.

Per raccogliere i soldi necessari a realizzare l'opera, tutti i volontari e le famiglie dell'oratorio hanno deciso di impegnarsi organizzando attività tematiche, spettacoli ed eventi sportivi per coinvolgere la cittadinanza e farci conoscere trasmettendo il nostro entusiasmo.

Le nostre attività


Vuoi saperne di più?

L'opera

Vogliamo dare a tutti i ragazzi dell'associazione e all’intera collettività sociale del quartiere uno spazio SICURO, PULITO, EFFICIENTE dove

  • studiare
  • giocare
  • fare amicizia
  • formarsi
  • fare sport
  • crescere nella fede

La progettazione

Tutto inizia nel 2008, con un duro lavoro di definizione ed approvazione del Progetto Tecnico per il nuovo edificio. Ad aprile 2011 il Progetto viene approvato dal Comune. Si iniziano a cercare fondi, attraverso possibili bandi per finanziamenti. A ottobre 2011 presentiamo domanda ad una bando regionale per un finanziamento di 60.000 euro. La Regione per l’intero anno 2012 non comunica i risultati del bando. A gennaio 2013 ci viene comunicato che la nostra richiesta di finanziamento a fondo perduto alla Regione era stata bocciata. Nel frattempo, era anche scaduta la concessione per il progetto di costruzione. Gli animatori e il consiglio dell'associazione, d'accordo con i genitori dei ragazzi, hanno deciso di non mollare e di fare tutto il possibile per realizzare questo sogno. Abbiamo quindi provveduto all'estensione della concessione dell’area fino al 15 gennaio 2028, alla verifica della modalità di riattivazione della concessione sul Progetto e alla revisione di tutto il Progetto tecnico.


Come si svolgeranno i lavori


La realizzazione dell'opera prevede due fasi:

  1. La struttura esterna, compreso il tetto
  2. Completamento dell’opera

Il nostro obiettivo è quindi raccogliere fondi per poter cominciare i lavori della fase 1. L'idea è di realizzare la fase 1 dell'opera quest'estate, nel periodo di minor utilizzo delle strutture dell'oratorio. L'opera comprenderà anche il rinnovamento del campo di calcio a 5, così da fornire ai ragazzi un campo polivalente per la pratica di attività sportive all'aperto.